Leo Lionni – Tra i miei mondi. Un’autobiografia

Tra i miei mondi – Un’autobiografia
Leo Lionni
Donzelli editore – 2014 – 33 euro

thumbs.php

Di Tito Borsa
Leo Lionni (1910-1999) è stato uno dei più grandi illustratori di libri per bambini di tutti i tempi. Tra i miei mondi, la sua autobiografia risalente al 1997, racconta con dovizia di dettagli la storia di quest’uomo, nato ad Amsterdam ma costretto nel 1939 a emigrare negli Stati Uniti a causa delle leggi razziali, che negli anni ’60 inizia a dedicarsi alla letteratura per bambini.

L’edizione, alquanto raffinata, merita tutti i soldi che costa: l’uso della carta lucida, le numerose immagini in bianco e nero e a colori e, soprattutto, una traduzione finalmente degna di questo nome (com’è difficile trovarne) fanno di questo volume un tesoro prezioso. «Anche tradurre è una “buffa faccenda” (riprendendo le parole di Lionni stesso, ndr). Ancor più “buffo” (strano, curioso) è tradurre un’autobiografia, perché è un po’ come stare dietro le quinte, testimoni a volte indiscreti di una vita che si dipana sotto i nostri occhi». Così Mario Maffi, nel saggio Tradurre Leo in appendice al libro, descrive il suo lavoro.
Tra i miei mondi è un gran libro che permette a tutti noi di capire un uomo che ci sembra molto lontano ma, a ben vedere, quel che ci separa è solo lo spazio: la sua storia riesce a prenderci come solo i classici della letteratura possono fare. Ci troviamo così a gioire per i suoi successi, a soffrire per i suoi dolori, in una simbiosi che è propria dei grandi narratori.

VOTO nuvole

Tito Borsa

Ho fondato La Voce che Stecca e l’ho diretta fino al 30 settembre 2017. Una laurea in Filosofia all’Università di Padova e molti progetti per il futuro.

Un pensiero riguardo “Leo Lionni – Tra i miei mondi. Un’autobiografia

I commenti sono chiusi

Shares