Un anno con La Voce che Stecca. Il risultato del sondaggio

gay

Si è concluso ieri il sondaggio della Voce che Stecca, durato un mese, che ha visto alcune centinaia di lettori votare il miglior articolo pubblicato in questi primi 11 mesi di vita del blog. Di seguito i primi 3 classificati. Entro il 19 aprile, compleanno della Voce vedrete gli autori degli articoli leggerli in una versione leggermente adattata.

Primo posto: Matrimoni gay? Vero esempio di uguaglianza, non falso mito di progresso. Di Tito Borsa. Con il 22,52% dei voti.

Secondo posto: Conchita Wurst, il personaggio dell’anno è a Padova. Di Elena Ferrato. Con il 19,87% dei voti.

Terzo posto: Franceschini: le solite promesse. Di Elena Ferrato. Con il 12,58% dei voti.

Grazie a tutti i lettori per aver partecipato. Seguiteci per ulteriori eventi!

La Redazione

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares