Massimo Rossi – La luce nera della paura

La luce nera della paura
Massimo Rossi
Scrittura & Scritture – 2015 – 14,50 euro

11080943_1565385280412979_886945896890219323_n

Misteri che uniscono con una linea d’ombra Venezia e Bolzano: un uomo che muore in uno strano incidente in mare, un altro che cade in un burrone e infine una donna che, durante un’aggressione, viene minacciata di morte. È il caso giusto per il commissario Rollo Weber, in servizio a Bolzano: questa è la sua prima indagine seria dopo il trasferimento in Alto Adige. Non può mancare una coprotagonista femminile: stiamo parlando della psicologa (ed ex poliziotta) Helena Ziegler, essenziale per venire a capo di questo mistero che intreccia thriller, noir e spy story in una variante tutta italiana.
Un romanzo interessante già dall’incipit: «Sul monitor del videocitofono l’immagine in bianco e nero di una faccia cerea. Un uomo di mezza età, spruzzi di cenere grigia sui pochi capelli, lo sguardo bonario, gli occhi spioventi e febbricitanti, la bocca sottile. Un tic frenetico e inarrestabile, la palpebra sinistra che non smetteva di tremare». E così ci troviamo subito immersi nella storia che, pur non essendo – siamo franchi – il massimo di originalità, è condita di sfumature personalissime dell’autore che eliminano quel fastidioso «già sentito» che potrebbe venire fuori dalle prime pagine.

depasquale

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Shares