Le fiabe napoletane diventano film e Donzelli le ripubblica

La cerva, la pulce e la vecchia scorticata
Giambattista Basile
Donzelli Wallpapers – 2015 – 13,50 euro

unnamed

Di Laura Ferla
Il racconto dei racconti, di Marco Garrone, il regista di Gomorra, approderà nelle sale a metà maggio; candidato al festival di Cannes, il film prende ispirazione da Lo cunto de li cunti, una raccolta di cinquanta fiabe scritte in napoletano da Giambattista Basile e pubblicata nei primi del seicento.
In occasione dell’imminente proiezione del film, Donzelli ha deciso di raccogliere separatamente le tre storie principali su cui la pellicola si concentra: tre fiabe incentrate sul tema delle passioni, siano essere amorose o meno, alimentate da una cornice fiabesca e magica, ricca di incantesimi e di inganni, di creature mitologiche e fantastiche.
Una sorta di guida per il lettore alla visione del film, che lo introduce alle storie riportate sul grande schermo e lo spinge a riscoprire un mondo fiabesco e antico, circondato da un’aura magica e grottesca.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares