Diritto di Replica: John Lamb Lash – Il Libro che il Vaticano non ti farebbe mai leggere

DIRITTO DI REPLICA

Egregio Direttore Tito Borsa,
in merito alla Vostra recensione in data 8 maggio c.a. del libro di John Lamb Lash intitolato
Il libro che il Vaticano non ti farebbe mai leggere, vogliate cortesemente correggere il cognome dell’Autore, erroneamente scritto «Nash» tre volte, sia nel titolo dell’articolo sia all’interno dell’articolo stesso, con la corretta grafia Lash.
In merito alla Sua affermazione: «Non si capisce se
Il libro che il Vaticano non ti farebbe mai leggere è un romanzo di fantascienza o una raccolta di congetture sulla realtà tanto sono lontane dal senso comune le teorie di cui parla Lamb Nash; ma, nonostante questo, ad un lettore che non pretende di trovare la «verità», la lettura di questo volumone di 600 pagine può risultare alquanto affascinante, sempre che piaccia l’esoterico. Non ci sentiamo di valutare l’opera di Nash perché, non avendo sufficiente dimestichezza con la materia, non siamo neppure in grado di giudicarla.», La informo che il libro in questione non è «un romanzo di fantascienza» né «una raccolta di congetture sulla realtà».
Non esiti a contattarmi per ulteriori informazioni sull’Autore e sul suo libro.
Distinti saluti

Luciano Melluso
Agente letterario e portavoce in Italia di John Lamb Lash


il-libro-che-il-vaticano-non-ti-farebbe-mai-leggere

Gentile Melluso,
ci scusiamo con l’Autore e con i lettori per aver sbagliato 3 volte il nome dell’autore, persino nel titolo. Abbiamo provveduto a modificare.
Ci terrei però a sottolineare una cosa: contrariamente a quanto afferma lei, io non sono l’autore della recensione, che non è firmata, come del resto quasi tutte le recensioni di libri. Per il resto la ringrazio della precisazione che sarà senz’altro utile a noi e ai nostri lettori per comprendere appieno il valore dell’opera in questione.
Saluti

Tito Borsa
Direttore de
La Voce che Stecca

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Shares