Love=Love: demisessualità e A-gray

love

[dropcap]O[/dropcap]gnuno di noi ha un rapporto soggettivo con la propria sessualità, che può essere più o meno manifesta. Ci sono persone che provano raramente attrazione sessuale (A-gray) e persone che la provano solo in presenza di una forte empatia (semi-sessuali). Chiaramente possono provare attrazione amorosa e/o sessuale verso uomini e/o donne biologiche e/o non biologiche (trans).Gli A-gray raramente sentono attrazione sessuale e quando la provano può essere eccessiva o minima. Non è da confondere con la carenza di libido o con una repressione, anche se una persona inconsapevole di eventuali repressioni può errare giustificandosi con l’appartenenza a questo orientamento sessuale. Infatti dobbiamo considerare che il rapporto con la propria sessualità non è unicamente biologico, ma anche psichico e sociologico. Quindi dobbiamo tenere in considerazione fattori esterni all’individuo come la famiglia, il gruppo di amici, l’etnia e i suoi costumi e tutta la società di oggi.
I semi-sessuali (o demisessuali) sentono attrazione sessuale solo nel caso di una profonda empatia con la persona desiderata. Questa attrazione scinde dall’aspetto fisico. Molti semi-sessuali sono anche sapiosessuali (attratti sessualmente dall’intelligenza di una persona indipendentemente dall’aspetto fisico). Un semi-sessuale può considerare l’aspetto fisico, ma è posto in secondo piano.
La parola «semi-sessuale» dà però l’idea di non essere completi sessualmente. Non lo considero corretto perché un «demisessuale» se provvisto di una forte empatia può provare attrazione sia amorosa che sessuale per tante e più persone. Un demisessuale può essere tanto poliamoroso, quanto monogamo. Può avere avuto pochissime o infinite relazioni e rapporti. Tutto dipende dal grado di empatia. Un demisessuale poco empatico avrà una sessualità molto limitata. Purtroppo questo spesso diventa lo stereotipo di tutti i demisessuali, ma la realtà è ben diversa. Ognuno
di noi è provvisto di una sua singolarità, ma l’uomo deve classificare per sua natura, anche se spesso i membri di una categoria subiscono discriminazioni per un pregiudizio stereotipante.

Siria Comite

Scrivi all’autrice

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Un pensiero riguardo “Love=Love: demisessualità e A-gray

  • giugno 16, 2015 in 4:58 pm
    Permalink

    Sempre interessanti gli argomenti della Comite! Brava!

I commenti sono chiusi

Shares