Il gran ballo dell’Expo raccontato da due giornalisti del Fatto

Excelsior. Il gran ballo dell’Expo
Gianni Barbacetto, Marco Maroni
Chiarelettere – 2015 – 13,90 euro

EDGT45999g

È la storia di Expo, dalla sua nascita nel 2006 a qualche mese dalla sua inaugurazione, che raccontano Barbacetto e Maroni in Excelsior. Una storia travagliata, disseminata di scandali, arresti, promesse non mantenute, ma riportata con uno stile leggero, semplice e piacevole, a tratti ironico.
Il titolo fa riferimento al Ballo Excelsior, rappresentato per la prima volta nel 1881 in occasione della prima Expo milanese: uno spettacolo che celebrava il trionfo del progresso, ma che risulterebbe decisamente fuori luogo nell’odierno contesto di declino. Possiamo vedere Expo 2015 come un modo per rilanciare lo sviluppo? O solo come una strategia per rimpinguare le tasche di pochi? L’inchiesta degli autori fa propendere per la seconda opzione: dalla questione sui terreni, ai progetti presentati ma mai realizzati; dai ritardi accumulati lottando per decidere chi comanda, alla riduzione dei controlli con conseguente via libera a corruzione e mafia.
Una domanda resta in attesa di una risposta: che tipo di eredità lascerà Expo 2015 a Milano e all’Italia? Nonostante le previsioni ottimistiche, la storia delle esposizioni europee degli ultimi anni non lascia pensare nulla di buono.

Nuova immagine bitmap

Shares