Mi manca Mentana: piccoli Grandi Maestri

scacchi1

Vi volevo parlare di un atleta, il suo nome è Francesco. Circa quindici giorni fa, al torneo di scacchi di Vienna, è diventato Grande Maestro. Di per sé sarebbe già un fatto straordinario, ma c’è di più. Francesco ha sedici anni, al primo torneo ne aveva cinque. Escluso Fabiano Caruana, che è nato negli Usa e gioca per gli Usa, il nostro Franceschino è il più giovane italiano ad aver raggiunto il massimo titolo. Se fosse un calciatore avrebbe un futuro assicurato.
‘Sti GM, li fanno sempre più piccoli.

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares