Mi manca Mentana: Charlie papiro del mondo

A gennaio eravamo tutti Charlie, ora al massimo siamo tutti scandalizzati da Charlie. Le vignette cambiano colore, a seconda da che parte le guardi, qualcuno le spiegherà al piccolo Aylan, ovunque egli sia. Alcune forse un po’ eccessive, come la rappresentazione della Trinità, rimangono comunque crudeli ed efficaci come un macabro papiro di laurea del mondo.

fatto-quotidiano-charlie-hebdo

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares