Dopo 100 anni torna il Golem di Meyrink

Il Golem
Gustav Meyrink
Tre editori – 2015 – 21 euro

Il-Golem-Copertina-2-192x300

Un’opera monumentale come Il Golem, opera di maggior successo dello scrittore austriaco (1868-1932), in occasione del centenario della sua prima pubblicazione merita un’edizione elegante e altrettanto monumentale come quella pubblicata da Tre editori. Con le illustrazioni originali e molto suggestive di Hugo Steiner-Prag, viene riproposto un libro dai contenuti esoterici e magici: Athasius Pernath, intagliatore di pietre preziose, un giorno perde il cappello nel duomo di Praga. Chi lo trova inizia a rivivere come in una visione la vita di Pernath nell’antico ghetto cittadino. Un vecchio rigattiere, un funzionario al municipio ebraico, uno studente di medicina e una ragazza iniziano a morire o a scomparire mentre Pernath si trova in carcere a causa di una falsa accusa di omicidio. Appena uscito di prigione perché scagionato, Athasius si mette alla ricerca della ragazza, la sua adorata Miriam. In questo modo il Golem, l’essere artificiale creato dalla magia di un rabbino, riprende vita grazie allo scambio di un cappello. Un evento casuale, in grado di rompere la separazione fra la realtà e il mondo segreto di cui cogliamo l’eco nei sogni. Il Golem è un’opera molto impegnativa, un romanzo epico e leggendario che rinasce grazie ad una nuova edizione annotata e impreziosita dalle splendide illustrazioni di Hugo Steiner-Prag, amico dell’autore.

baldissarti

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares