La settimana in pillole: 19-24 ottobre

Lunedì 19 ottobre
Italia: Legge di stabilità: la Ue dopo la prima lettura sarebbe disposta ad approvarla.
Rai: il canone si pagherà a rate, per un totale di più di cento euro all’anno.
MarinoRoma: Marino in procura per spiegare le sue spese «sospette» e la sua versione dei fatti.
Processo escort: Gianpaolo Tarantini potrebbe essere condannato a otto anni di reclusione con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione per aver organizzato il giro di escort attorno a Berlusconi.
Mondo: Israele: Hamas ha ordinato alle cellule stanziate in Cisgiordania di compiere attentati suicidi contro Israele fino alla liberazione della Palestina, ordine appoggiato dal leader dei Fratelli Musulmani Sheikh al-Qaradawi. Nel frattempo Netanyahu ha sospeso la costruzione di muri di divisione tra il quartiere ebraico e quello arabo di Gerusalemme.
Siria: Aleppo da giorni è bombardata dalla Russia, Iran e da Assad. Almeno 70 mila persone sono in fuga dalla città.
Canada: il liberale Justin Trudeau ha vinto le elezioni, diventando il secondo premier più giovane della storia del paese, a soli 43 anni.

Martedì 20 ottobre
Italia: Roma: ascoltato Marino dalla procura di Roma, ma non è indagato.
vincenzo-de-luca-defaultNapoli: De Luca, presidente della regione Campania, è a rischio sospensione, in quanto la legge Severino è stata dichiarata costituzionale.
Cronaca: un pensionato ha ucciso un giovane albanese entrato per rubare.
Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, è indagato nell’inchiesta sulla Banca Popolare di Spoleto.
Mondo: Il presidente cinese Jinping ha iniziato la sua visita nel Regno Unito a dieci anni dall’ultima visita ufficiale di un capo di stato cinese.
Sport: Champions League: Roma- Bayer Leverkusen: 4-4.
Fissata per febbraio la prima udienza del processo sulle scommesse in cui è presente tra gli imputati anche il ct azzurro Antonio Conte.

Mercoledì 21 ottobre
Italia: Indagini: provvedimento cautelare per una decina di dirigenti Anas accusati di corruzione.
De Magistris non rischia la sospensione perché è stato assolto dall’accusa di abuso d’ufficio nell’ambito dell’inchiesta «Why Not».
Antonio Mastrapasqua, ex presidente dell’Inps, è ai domiciliari per truffa e falso alla sanità pubblica.
Vaticano: il Quotidiano Nazionale scrive che il papa avrebbe un piccolo e curabile tumore al cervello, notizia smentita dalla sala stampa vaticana. Per alcuni si tratta di una trovata inseribile in un più vasto complotto anti-Sinodo.
Mondo: Usa: il vicepresidente Biden ha annunciato che non correrà alla Casa Bianca per le prossime elezioni. Molti sostengono che ora Hilary Clinton abbia la strada spianata tra i democratici (45% dei consensi contro il 29% di Sanders).
Iran: l’ayatollah Khamenei ha accettato di accordarsi con le potenze occidentali sul nucleare, a patto che non ci siano più sanzioni contro il paese.
Siria: Assad e Putin si sono incontrati a Mosca martedì sera, ma la notizia è stata diffusa il giorno successivo.
Israele: gaffe di Netanyahu: sostiene che è stato il mufti di Gerusalemme, al-Husseini, a suggerire a Hitler la «soluzione finale».
Cina: il presidente Jinping e il governo britannico hanno firmato un accordo multimiliardario per finanziare le centrali nucleari del Regno Unito.
Economia: La Ferrari sbarca a Wall Street.

Giovedì 22 ottobre
Italia: Politica: dopo che nei conti del Piemonte è stato trovato un buco da quasi 6 miliardi, Sergio Chiamparino ha annunciato le proprie dimissioni. L’ex sindaco di Roma Marino afferma: «Mai rubato un euro».
Cronaca: duecento indagati e 35 arresti tra i dipendenti del comune di Sanremo in un’inchiesta sull’assenteismo.
Si è spenta Vera Schiavazzi, cronista di Repubblica.
Mondo: Svezia: un ragazzo di 21 anni armato di spada ha fatto irruzione nella scuola di Trollhättan e ha ucciso un professore e uno studente.
Iraq: un soldato americano è rimasto ucciso in un blitz anti-Isis: il califfato si stava preparando a un’esecuzione di massa in una sua prigione.
Usa: Hilary Clinton ha testimoniato per ben undici ore di fronte alla commissione d’inchiesta del Congresso in merito all’attentato al consolato di Bengasi avvenuto nel 2012. In una sessione trasmessa in tv ha schivato in modo impeccabile le accuse dei repubblicani.
Economia: Google, Amazon e Microsoft hanno pubblicato i risultati del terzo trimestre, superiori alle attese. I loro titoli sono schizzati al rialzo.
Draghi ha fatto intendere che a dicembre la Bce potrebbe adottare ulteriori misure di stimolo monetario.

Venerdì 23 ottobre
Italia: Legge di stabilità: la bozza è nelle mani del presidente della Repubblica e arriverà in Senato lunedì.
La Stampa scrive che ci saranno 3,6 miliardi di tagli alle Regioni e che il canone Rai si pagherà in un’unica soluzione, con la prima bolletta elettrica dell’anno.
Il Corriere anticipa la bozza di un ddl sulle partite Iva che potrebbe agevolare lavoratori autonomi e freelance.
Missione in Sudamerica per Renzi, con l’obiettivo di attrarre investimenti in Italia anche da Cuba.
Vaticano: il neurochirurgo smentisce: non ha ma curato il papa.

Indagini: a Salerno si indaga sull’Inps, che avrebbe elargito premi di produttività a dirigenti e funzionari sulla base di dati falsi.
Magistratura: l’Associazione Nazionale Magistrati accusa il governo di concentrarsi più sulle intercettazioni che sulla mafia.
A proposito di armi: il leghista Buonanno in diretta Sky ha mostrato una pistola per sostenere il diritto all’autodifesa anche armata. Salvini ha condannato il gesto.
Mondo: Migranti: se non si giunge a un accordo nella Ue, la Slovenia potrebbe chiudere il confine con la Croazia.
Siria: Usa, Arabia Saudita e Turchia non hanno ancora trovato un accordo sulla Siria e sulle sorti di Assad.
Messico: l’uragano Patricia ha raggiunto le coste del Messico, ma fortunatamente è stato declassato a tempesta tropicale. Secondo gli studiosi, avrebbe potuto essere il tifone più devastante di sempre nell’emisfero occidentale.
Francia: sono morte 43 persone in un incidente tra un camion e un pullman.

Sabato 24 ottobre
Italia: Legge di stabilità: nella relazione tecnica si legge che i tagli imposti ai ministeri sono di 3,1 miliardi per il 2016, 2,5 miliardi nel 2017 e 1,7 nel 2018.
Protesta: i sindacati della scuola sono scesi in piazza in tutta Italia, per chiedere una modifica della legge 107 e il rinnovo di un contratto collettivo fermo da sei anni.
Magistratura: continua il congresso dell’associazione magistrati; il segretario Carbone afferma: «Chiediamo riforme concrete e risposte forti e questo non è sempre accaduto sulla corruzione».
Maltempo: verrà riconosciuto lo stato d’emergenza per i comuni del Beneventano colpiti dalle alluvioni.
Indagini: Bernardo Caprotti, patron di Esselunga, avrebbe finanziato una campagna diffamatoria contro Coop Lombardia.
Cinema: si è spenta Maureen O’Hara, attrice irlandese. A febbraio 2015 vinse l’Oscar alla carriera.
papa1Vaticano: il testo della relazione finale è stato approvato all’unanimità dalla commissione che l’ha redatto. Composto di 94 punti, è stato votato punto per punto dall’assemblea. Per due soli voti la Chiesa concede la comunione ai divorziati risposati. Nessuna apertura al matrimonio gay, sì al rispetto di ogni individuo «indipendentemente dalla propria tendenza sessuale». Il sostituto alla Segreteria vaticana ha ribadito la falsità delle notizie sulla presunta malattia del papa.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Rispondi

Shares