Philippe Petit – The Walk

The Walk. Toccare le nuvole
Philippe Petit
Ponte alle Grazie editore – 2015 – 15 euro

cover1300Era l’estate di 41 anni fa e Philippe Petit, ventiquattrenne funambolo francese, stava lì, a più di 400 metri dal suolo, sospeso fra le Torri gemelle. Nessuna autorizzazione per tendere quel filo che verrà calpestato ben otto volte. Petit diventa il simbolo della disobbedienza: non si piega alla gravità né alle leggi che gli impedirebbero di lanciarsi in quest’impresa. E l’essere un funambolo si ripercuote nella prosa con cui racconta questo atto leggendario di disobbedienza: la progettazione, le frustrazioni, le paure, la ricerca dei complici e i sopralluoghi sulle torri ancora in costruzione. Il tutto arricchito con foto e schizzi firmati da Petit stesso, così che al lettore sembra davvero di essere al suo fianco nei giorni che precedono l’impresa, finché non arriva il 7 agosto 1974, il giorno della verità. The Walk diventa quasi un messaggio di speranza e di determinazione perché, come si dice, «Sky is the only limit».

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Rispondi

Shares