Erica Boschiero: fra musica e diritti umani

Il lunedì mattina la lezione ha tutto un altro sapore, quando a farla viene Erica Boschiero con la sua chitarra acustica.

erica_boschiero


Qualche lunedì fa al Teatro Ruzante a Padova la cantautrice e sociologa Erica Boschiero è venuta a raccontare a noi ragazzi del corso di Diritti Umani, come la musica sia un veicolo molto importante per promuovere la pace. Le sue canzoni sono tutte frutto di un incontro o di un momento particolare della sua vita, su questo credo abbia influito molto lo studio della sociologia.
Erica attraverso i suoi testi racconta le contraddizioni e le ingiustizie sociali del nostro periodo storico – allo stesso tempo però emergono anche sentimenti di amore, di speranza e di rispetto dei diritti umani – ed è proprio l’aver sposato la causa dei diritti umani che ha portato Erica a suonare sulle Dolomiti a favore della «catena umana per abbracciare i diritti umani» il 13 settembre al fianco di Amnesty International.
Non è facile in questo momento storico creare brani in grado di smuovere coscienze e di raccontare storie, per questo Erica è una piacevole sorpresa del nostro tempo che non possiamo farci scappare, perché di storie e di emozioni ne abbiamo costantemente bisogno.

Nadia Salviato

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Rispondi

Shares