Un gran reportage sulla guerra siriana

E se fossi morto?
Muhammad Dibo
il Sirente – 2015 – 15 euro

download«Se vivi in Siria, la morte può colpirti in ogni momento». Questo agile volume è una straordinaria testimonianza, sotto forma di romanzo, della guerra civile siriana raccontata da Muhammad Dibo, giornalista e scrittore che sin dal 2011 ha partecipato attivamente alla rivoluzione contro il regime di al-Asad. Arrestato e torturato, è stato poi esiliato e da allora collabora con alcune testate internazionali. Con una prosa asciutta e giornalistica, Dibo ci porta all’interno della rivoluzione, quando la speranza era ancora presente, e ci mostra molte sfaccettature del fenomeno che da spettatori esterni non avremmo mai potuto cogliere. Il titolo è un richiamo all’incipit del libro: un’amica del protagonista gli comunica che un suo omonimo è stato ucciso nella città di Duma. È proprio questa strana coincidenza a spingere Dibo a indagare e quindi a ripercorrere gli ultimi quattro anni, dallo scoppio della rivoluzione all’esilio. Una lettura straordinariamente interessante che ci può portare a guardare con occhi diversi quello che succede anche lontano dal nostro orticello.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares