La settimana in pillole: 4-10 gennaio

Lunedì 4 gennaio
Italia: Ripresa? Secondo Eurostat, l’Italia sta faticando a riprendersi dalla crisi economica, in particolare per quanto riguarda produzione industriale e occupazione. Più ottimista, invece, Renzi.
re-arabia-saudita
Mondo: Arabia Saudita: il paese ha interrotto le relazioni diplomatiche con l’Iran in seguito alla tensione dovuta alla decapitazione da parte delle autorità saudite dello sceicco sciita Nimr al-Nimr.
Svezia: introdotti i controlli sul ponte di Øresund per bloccare il flusso di migranti dalla Danimarca.
India: lo stato di Manipur è stato colpito da un terremoto di magnitudo 6.7 che ha causato cinque morti.

Martedì 5 gennaio
Mondo: Isis: l’ultimo filmato postato dal gruppo terroristico mostra l’esecuzione di cinque cittadini britannici e minaccia la Gran Bretagna.
Obama-to-order-executive-action-on-gun-controlUsa: Obama lancia l’hashtag #StopGunViolence e presenta i provvedimenti con cui cercherà di porre dei limiti al mercato di armi nel paese: i venditori dovranno avere una licenza e condurre controlli sugli acquirenti. Chiede anche un finanziamento di mezzo miliardo di dollari per affrontare la questione anche sul piano della salute mentale.
Economia: Le borse hanno cominciato il nuovo anno in ribasso, trascinate dai mercati cinesi. In crescita, invece, Ferrari, al suo debutto a Piazza Affari, e il mercato automobilistico italiano.
Scienza: Quattro nuovi elementi sono stati aggiunti alla tavola periodica.

Mercoledì 6 gennaio
Italia: Corruzione: il magistrato Raffaele Cantone rivela che quest’anno l’Autorità Anticorruzione avrà più poteri su appalti e banche.
Italiani in fuga: nel 2014, i giovani trasferiti all’estero sono aumentati del 34,2% rispetto a due anni prima.
chardio
Mondo: Francia: a un anno dalla strage, il settimanale satirico Charlie Hebdo esce con una copertina che fa discutere: Dio, armato di kalashnikov e sporco di sangue, con la scritta: «Dopo un anno, l’assassino è ancora in giro».
Germania: a Colonia, nella notte di Capodanno, diverse donne sono state molestate e derubate da un migliaio di uomini di origini arabe o nordafricane.
Corea del Nord: il paese ha condotto un test con la bomba nucleare all’idrogeno, in violazione al Trattato dell’Onu sui test nucleari; il giovane leader Kim Jong-un aveva dichiarato che la Corea è pronta a usarla per difendere la propria indipendenza e dignità.
Burundi: Amnesty International ha segnalato diversi arresti ed esecuzioni nel paese africano, che sarebbe sull’orlo della guerra civile.
Sport: Dopo la sconfitta contro la Russia, al torneo preolimpico le azzurre del volley battono il Belgio al tie break.

Giovedì 7 gennaio
Italia: Mafia Capitale: condannati l’ex assessore Ozzimo e l’ex consigliere Caprari.
l43-corea-jong-121128120851_medium
Mondo: Corea del Nord: il test nucleare è stato condotto su una bomba atomica e non su una bomba a idrogeno, come rivelano le analisi degli Usa. La Corea del Sud, su invito di Obama, prepara le armi per rispondere alla minaccia.
Migranti: Germania, Danimarca e Svezia hanno dichiarato che non toglieranno i controlli alle frontiere finché tutti i paesi europei non collaboreranno nella gestione dei flussi migratori.
Francia: a Parigi, un uomo che cercava di entrare in un commissariato armato di coltello e di una finta cintura esplosiva è stato ucciso. Non si conoscono la sua identità né le sue motivazioni.
Economia: Le contrattazioni delle borse cinesi sono state sospese per eccesso di ribasso.

Venerdì 8 gennaio
ventimiglia
Italia: Migranti: il governo dovrà depenalizzare alcuni reati, come quello di clandestinità.
Mondo: Continuano ad aggravarsi le tensioni tra Arabia Saudita e Iran: quest’ultimo ha denunciato un bombardamento saudita, e ha bloccato le importazioni dall’Arabia.
Libia: un attentato firmato Isis provoca più di 70 morti tra le reclute di una scuola di polizia.
Economia: I mercati cinesi ricominciano a guadagnare dopo la decisione di Pechino di rimuovere il blocco automatico delle contrattazioni. In questi giorni i mercati mondiali hanno perso 2.300 miliardi di dollari.

Sabato 9 gennaio
banca_etruria_01
Italia: Banche: Bankitalia accusa i manager di Banca Etruria e annuncia sanzioni entro due mesi. La Guardia di Finanza segnala che le 14 società riconducibili all’ex presidente e all’ex consigliere sono state beneficiate dai finanziamenti della banca.
Mondo: Egitto: due uomini armati di coltelli hanno fatto irruzione in un resort con la bandiera dell’Isis; secondo le autorità si tratta di niente più che una tentata rapina.
Siria: nell’ultimo mese sono morte di fame 23 persone in un ospedale sotto assedio da parte dell’esercito di Assad: la segnalazione è di Medici senza frontiere.
Germania: a Colonia le denunce di violenza sono ormai 379; Angela Merkel ha annunciato di voler togliere il diritto di asilo a chi ha commesso reati. Si è tenuta una manifestazione anti-islamica, per placare la quale la polizia ha dovuto usare i lacrimogeni.

Domenica 10 gennaio
Italia: Nord Stream Due: questo il nome del progetto in cui Putin vorrebbe coinvolgere Eni, in accordo con Renzi, volto a portare il gas russo in Europa.
Aeroporti: la Commissione Europea ha bocciato il decreto Lupi.
Mondo: Spagna: dopo il no da parte del partito Cup al suo governo, Artur Mas si fa da parte per favorire l’accordo tra indipendentisti e sinistra radicale, scongiurando così le elezioni anticipate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares