G. Tamagnini – Il volo della libertà

Il volo della libertà
Gaia Tamagnini
Phasar edizioni – 2015 – 12 euro

COP_Il_volo_della_liberta_phasarLavorare insieme ogni giorno fa scattare dei meccanismi che è difficile prevedere. Ce lo mostra l’Autrice nel suo secondo romanzo, Il volo della libertà: siamo in una biblioteca fiorentina. Gaia Tamagnini, classe 1980 perugina, mette a nudo le relazioni all’interno di questo spazio ristretto: amicizie, screzi e amori nascono e muoiono fra le quattro mura della biblioteca. Come l’Autrice, anche la protagonista Chiara è non udente e per lei diviene ancora più difficile affacciarsi sul microcosmo del suo nuovo posto di lavoro. Gaia Tamagnini riesce a rendere visibili i delicatissimi meccanismi che regolano una vita comunitaria: amore e odio, seppur declinati secondo modi e intensità differenti, rimangono le due molle che costringono l’uomo ad agire. Amore va a braccetto con la libertà: entrambi combattono ogni giorno contro l’egoismo e, una volta trovato terreno fertile, si diffondono con incredibile forza e velocità. Lo stile della Tamagnini è delicato ma al tempo stesso incalzante, riuscendo così nella non facile impresa di non rendere noioso o patetico un romanzo che ha come fulcro un luogo così piccolo.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Rispondi

Shares