Lucilla Schiaffino – Trame d’infanzia

Trame d’infanzia
Lucilla Schiaffino
Voland edizioni – 2015 – 16 euro

61mBLBsU-wLL’incontro fra due cugine che non si vedono da dodici anni diventa il simbolo dell’incontro-scontro fra due tipi di donna: Emma è una giornalista femminista impegnata a lottare contro le ingiustizie di genere, mentre Riccarda è una donna disposta a tutto pur di circondarsi di lusso e bellezza. L’ovvia inconciliabilità dei due punti di vista scoperchia inevitabilmente un’epopea familiare che ruota attorno a un evento traumatico:«Erano corse fuori, incuranti del freddo e della ghiaia che pungeva i piedi nudi. Il buio spettrale le spaventò ancora di più e la speranza che i loro timori fossero solo fantasie si allontanava a ogni passo». Emma e Riccarda, così diverse nella vita quotidiana, si dimostrano unite in un’esperienza inquietante che le condurrà in un viaggio nei luoghi della loro infanzia. Lucilla Schiaffino, sceneggiatrice cinematografica e televisiva, supera la sua prima prova: Trame d’infanzia, il suo esordio nel mondo della letteratura, è un romanzo in cui la donna narratrice si mimetizza nelle donne narrate, non tanto nelle esperienze quanto nello stile: questo libro trasuda femminilità da tutti i pori. Femminilità vera, non quello scimmiottamento maschilista che viene spacciato per tale.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares