Vladivostok: viaggio nella favolosa Russia

Vladivostok. Nevi e monsoni
Cédric Gras
Voland edizioni – 2015 – 15 euro

41T0AQptawL._SX345_BO1,204,203,200_Vladivostok è un angolo di terra nell’Estremo Oriente russo, alla fine della Transiberiana. Il giovane Cédric Gras, francese classe 1982, rimane deluso: la città era sempre stata un punto fermo nella sua immaginazione e vederla reale non può che essere al di sotto delle aspettative. Ma l’Autore non si fa vincere dall’iniziale disappunto e inizia con grande entusiasmo e altrettanto grande pazienza a conoscere l’Estremo Oriente russo. Vladivostok. Nevi e monsoni è la descrizione di questo remoto e favoloso angolo della terra, isolato dal resto del mondo ma al contempo ad esso strettamente connesso. Un ritratto onesto e colmo di amore per una città divisa fra Russia e Asia, fra Occidente e Oriente, fra «noi» e «loro». Un diario di viaggio sui generis scritto con stile vivace e annotazioni divertenti, al ritmo delle stagioni, delle nevi e dei monsoni. «Sono partito solo, ovvio. Ma è strada facendo che si uniscono le persone decise a intraprendere lo stesso viaggio», spiega l’Autore nelle prime pagine del libro. Tante sono le motivazioni che lo hanno spinto in questo viaggio che da fisico diventa spesso esistenziale e quasi filosofico. Un viaggio importante che non potrà non lasciare piacevoli e dolorose cicatrici nell’animo del giovane Cédric.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Rispondi

Shares