Della figlia del Marò che ce ne frega?

12593981_894018717333240_1244322941580286402_oSarcasmo mi ha rimproverato aspramente perché, presa dalle mie vicende personali, non ho pensato neanche una volta ai Marò, ma ci penso ora, perché ho letto che Giulia, figlia di Massimiliano Latorre, ha dichiarato sui social di appoggiare le unioni civili usando il «noi», salvo poi affermare di essere stata fraintesa. Stavo pensando di organizzare un Non-ce-ne-frega-niente Day, allora sì che scenderebbero in piazza due milioni di persone!

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Un pensiero riguardo “Della figlia del Marò che ce ne frega?

  • febbraio 5, 2016 in 8:08 pm
    Permalink

    Dopo il chissenefregaday sarebbe legittimo far seguire un ancor più liberatorio vaff………..day, di grillina memoria! Non per dire ma sono in aumento esponenziale coloro che a vario titolo si meriterebbero un quotidiano augurio ridimensionatorio!

    Risposta

Rispondi

Shares