Il libro: Papa Francesco parla con i giornalisti

Risponde papa Francesco
Jorge Mario Bergoglio
Marsilio – 2015 – 18 euro
I diritti d’autore saranno interamente devoluti alla carità del papa

6839209_1064558Introdotte da Giovanni Maria Vian, dal 2007 direttore dell’Osservatore Romano, ecco tutte le interviste e le conferenze stampa a papa Francesco. Decine di giornalisti e decine di risposte per spiegare ai fedeli e al mondo intero quale fosse il suo pensiero e quali provvedimenti intendesse prendere. Risponde papa Francesco è un importante documento per comprendere fino in fondo la figura del pontefice che sin dalla sua elezione si è posto come un papa novus, più vicino alla gente e ai più bisognosi, meno alle cricche vaticane. Per quanto riguarda le unioni civili, tema quanto mai attuale in questi giorni, nel 2014 Francesco spiegava all’allora direttore del Corriere Ferruccio De Bortoli che, anche se «il matrimonio è fra un uomo e una donna», «Gli Stati laici vogliono giustificare le unioni civili per regolare diverse situazioni di convivenza, spinti dall’esigenza di regolare aspetti economici fra le persone, come per esempio assicurare l’assistenza sanitaria». Una posizione, per quanto non per tutti soddisfacente, sicuramente più «progressista» di tante altre interne alla Chiesa. E il ruolo della donna? Sempre nell’intervista rilasciata a De Bortoli, il papa ammette che la donna possa e debba «essere più presente nei luoghi di decisione della Chiesa» ma questa, secondo Bergoglio, è solo una «promozione di tipo funzionale». Un’emancipazione sostanziale deve avere origini e modi differenti: «La Chiesa ha l’articolo femminile “la”: è femminile dalle origini». Il risultato di questa raccolta sta tutto in una dichiarazione di Francesco: «Non sono un’illuminato. Non ho un progetto personale che ho portato sotto il braccio, semplicemente perché non ho mai pensato che mi avrebbero lasciato qui, in Vaticano». Questa frase, detta a Henrique Cymerman per il quotidiano catalano La Vanguardia, rappresenta in modo emblematico l’essenza del pontificato di Bergoglio: l’unione di spontaneità e progetto, di umanità verso gli ultimi e di severità verso i primi. Il fatto che tutto il ricavato dei diritti d’autore sarà devoluto alla carità del papa è un altro motivo per cui è utile leggere Risponde papa Francesco: conoscere il pontefice che ha preso il nome dal santo che si spogliò di tutti i suoi averi è essenziale per capire fino in fondo la sua figura.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares