Il libro: «My dilemma is»… cosa sto leggendo?

My dilemma is you 1
Cristina Chiperi
Leggereditore – 2016 – 14,90 euro

dilemmaLa trilogia My dilemma is you sembra essere il nuovo caso editoriale diretto alle adolescenti: nato dalla fantasia della diciassettenne padovana Cristina Chiperi, è stato pubblicato inizialmente sulla piattaforma digitale Wattpad, per poi approdare nel catalogo della Fanucci, a cui Leggereditore appartiene. La storia della giovane americana Cristina «Cris» Evans, costretta a trasferirsi da Los Angeles a Miami, sembra veramente troppo banale per il successo che ha avuto: le sue disavventure nella nuova scuola suonano come qualcosa di già letto. Popolare nella scuola di Los Angeles e, ovviamente, bellissima, Cris trova un ambiente ostile a Miami. Appena arrivata la ragazza si fidanza con Matt, un suo compagno dalla personalità ambigua: a tratti dolce, a tratti ossessivo. La loro relazione pare procedere, seppur con alti e bassi, ma c’è ovviamente un problema: Cameron, fratello di un’amica intima di Cristina, fa di tutto per metterle i bastoni fra le ruote. Cosa accadrà fra i due giovani in conflitto? Lasciamo all’intuito del lettore la risposta, pur sapendo che non occorre tanta fantasia per capire quale può essere l’unica conseguenza di un rapporto così difficile.
Personaggi stereotipati, quelli di Cristina Chiperi: un misto fra i protagonisti della saga Twilight di Stephenie Meyer e i tipici esemplari di liceali americani che si vedono nei telefilm e nelle serie tv.
L’unico elemento che eravamo disposti a perdonare a Cristina Chiperi, in virtù della sua giovane età, diviene invece il suo punto di forza, ossia lo stile: in My dilemma is you la giovane padovana dimostra di essere già in possesso di una buona tecnica narrativa: pochi i punti morti, sufficiente la suspence e efficaci i colpi di scena. La liceale dimostra di avere del talento, ora il suo compito è sfruttarlo bene, adattandolo a contenuti più originali e incisivi.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Rispondi

Shares