I mezzari genovesi di Lele Luzzati

Luzzati e i mezzari genovesi
A cura di Marzia Cataldi Gallo
Il Canneto Editore ‒ 2015 ‒ 15 euro

51Pc2zzIIdL._SX258_BO1,204,203,200_Emanuele Luzzati, (1921-2007), scenografo e illustratore, è stato maestro in ogni campo dell’arte applicata e raffinato interprete di una cultura figurativa capace di usare ogni sorta di materiale. Autore di più di cinquecento scenografie per prosa, lirica e danza nei principali teatri italiani e internazionali, viene omaggiato con questo volume il cui tema principale sono i tre mezzari da lui disegnati in una trilogia dedicata alla sua Genova. Un «mezzaro» è un grande quadrato di stoffa in cotone o lino riccamente stampato principalmente con fantasiosi disegni di alberi e fiori con cui le donne liguri si drappeggiavano già nel Duecento. Il risultato è questo volume, un ringraziamento per quello che Emanuele «Lele» Luzzati ha fatto per Genova, che prende forma grazie alla collaborazione di tutti i disegnatori, artigiani e artisti che lo hanno conosciuto. I contributi della curatrice Marzia Cataldi Gallo, di Emanuele e Tonino Conte, di Maria De Barbieri, di Roberta Lucentini, di Alfredo Meconi, di Enrico Montolivo e di Sergio Noberini aiutano il lettore a comprendere la figura di Lele Luzzati, personaggio purtroppo (a torto) poco conosciuto fuori dall’ambiente genovese.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares