La «Street photography» di Giovanni Umicini

Tutto in uno sguardo
Donatella Gasperi
Cleup — 2016 — 10 euro

9788867875009Donatella Gasperi, giornalista di grande esperienza, dialoga con Giovanni Umicini, fotografo che si è fatto conoscere al pubblico con la sua prima mostra «importante» — per usare le sue parole — alla tenera età di 70 anni. Era il 2001 e a Padova, presso il Museo Civico del Santo, venne allestita la mostra Street photography, in cui lo sfondo della città diventa un palcoscenico in cui Umicini, che più che registra è sempre e comunque fotografo, lascia piena libertà ai protagonisti, per poi rubare loro un attimo e renderlo immortale sul rullino. Le immagini non sono mai statiche: il carpe diem è dinamico, avvolgente e coinvolgente; lo spettatore si sente inevitabilmente parte di quell’azione, di quel vivere che non gli appartiene. La fotografia, spiega Umicini, è «voler comunicare l’istante che ha colto», un istante che non diventa «interessante» secondo canoni predefiniti, ma solo in base alla sensibilità dell’artista. Tutto in uno sguardo diventa essenzialmente un omaggio a Giovanni Umicini: si inizia con un’intervista, poi vengono proposte alcune delle sue più belle fotografie, per poi concludersi con alcuni approfondimenti e una piccola biografia dell’artista. Un volume senza dubbio interessante che ci permette di conoscere appieno un personaggio che ha molta meno fama e notorietà di quella che realmente meriterebbe.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares