Il libro: la versione di Cristiano De André

La versione di C.
Cristiano De André (con Giuseppe Cristaldi)
Mondadori — 2016 — 18,90 euro

Copertina_La-Versione-di-CUn volume importante. In tre parole si può riassumere così La versione di C., l’autobiografia di Cristiano De André, primogenito del cantautore Fabrizio: un libro in cui, con l’aiuto di Giuseppe Cristaldi, racconta i suoi primi 53 anni di vita dando la sua versione dei fatti. Faber è ovviamente e naturalmente una presenza costante, seppur con alti e bassi soprattutto all’inizio, ma il vero protagonista è Cristiano (C. per il padre) che si mette a nudo senza nessuna paura di raccontare le sue debolezze e le sue cadute, che si alternano ai successi affettivi e musicali. Con la prefazione del cantante Oliviero Malaspina, storico collaboratore di Cristiano, ci si immerge in mezzo secolo di storia, fra Genova, Milano e la Sardegna. Nato nel capoluogo ligure il 29 dicembre 1962 durante una tormenta di neve («Dovettero chiamare una slitta trainata da cavalli per portare mia madre a Villa Serena, la clinica genovese dove avrebbe partorito»), figlio di Fabrizio De André e di Enrica «Puny» Rignon, l’Autore spazia dagli aneddoti più divertenti alle tragedie familiari, dagli incontri con personaggi come Mick Jagger al frate che gli ha palpato il culo a scuola. Il risultato è un ritratto a trecentosessanta gradi di uno dei più grandi ed eclettici musicisti («Riesce a suonare qualunque cosa», riconosceva il padre Fabrizio) che ci siano oggi in Italia. Cristiano ci offre, ripetiamo, la sua versione di fatti più o meno noti offrendoci un ulteriore punto di vista anche, ma non solo, per ricostruire anche la vita di Faber, oltre a quella del vero protagonista di queste righe, che in quanto ad avventure ha vissuto una vita degna di essere raccontata.

Tito Borsa

Giornalista praticante. Mi occupo principalmente di inchiesta giudiziaria. Autore di "L'Affaire Somalia. Romanzo di una strage" (2020) e di "Un silenzio italiano" (Cleup, 2017). Ho fondato La Voce che Stecca e l'ho diretta fino al 30 settembre 2017.

Un pensiero riguardo “Il libro: la versione di Cristiano De André

Rispondi

Shares