«Tradimento», il caso Spotlight in libreria

Tradimento. Il caso Spotlight
Dallo staff investigativo di The Boston Globe
Piemme — 2016 — 18,50 euro

spotlight libroMolti di noi alcuni mesi fa hanno potuto apprezzare al cinema Il caso Spotlight, il film — vincitore di due Oscar come miglior film e miglior sceneggiatura — che racconta l’inchiesta giornalistica che ha svelato nel 2002 il più grande scandalo all’interno della Chiesa: iterati abusi su minori (più di 1000 in 102 diocesi nel mondo) troppo spesso coperti dai pezzi grossi della gerarchia ecclesiastica, primo fra tutti il cardinale di Boston Bernard Law, dimessosi dopo la pubblicazione dell’inchiesta. Piemme ci permette di assaporare ogni dettaglio del lavoro dei giornalisti del Boston Globe, la squadra investigativa Spotlight, che hanno messo al corrente l’opinione pubblica di questa vergogna. Omertà, minacce legali, connivenza, questi gli ostacoli contro cui i giornalisti si sono dovuti scontrare indagando su uno scandalo la cui portata non conoscevano nemmeno loro. Rivelazioni che hanno coinvolto (e sconvolto) sì gli Stati Uniti, ma anche l’America Latina, l’Africa e l’Europa, arrivando fino a Roma, e che hanno portato a un’inchiesta esemplare per precisione della documentazione. Tradimento è un esempio di gran giornalismo, che insegna molto sia ai giornalisti italiani (che troppo spesso si autocensurano), sia ai lettori (che molte volte non pretendono dalle testate inchieste che possono anche sconvolgerli). L’informazione americana si conferma come un esempio da imitare e da cui imparare: quando si toccano argomenti e ambienti come quelli coinvolti nell’inchiesta del Boston Globe non si può non avere paura, ma essere giornalisti significa avere una missione da compiere: informare i lettori, far conoscere loro la verità. Questa è stata la molla che ha permesso la realizzazione di questo incredibile lavoro, che ci impressiona ancora nonostante siano passati quasi 15 anni dalla sua pubblicazione. Tradimento ci dà l’opportunità di entrare nel «dietro le quinte» dello staff della squadra Spotlight e di capire il funzionamento del giornalismo americano, una possibilità unica che nessuno dovrebbe lasciarsi sfuggire.

Tito Borsa

Giornalista professionista e fotografo. Ho pubblicato vari libri tra storia, inchiesta giornalistica e fotografia

Rispondi

Shares