Roy Paci e Nick the Nightfly al Padova Jazz Festival

Come ogni autunno, Padova si tinge di jazz: fino a domani sera il capoluogo veneto ospita grandi artisti nella kermesse Padova Jazz Festival, ormai giunta alla diciannovesima edizione con la direzione artistica di Gabriella Piccolo Casiraghi.

roy-paci-mauro-ottolini-band-di-giuliano-guarnieri

Stasera al Teatro Verdi ci saranno Roy Paci e Mauro Ottolini, rispettivamente tromba e trombone, a interpretare i più famosi pezzi di W. C. Handy, con Vanessa Tagliabue Yorke alla voce, Roberto De Nittis al pianoforte, Riccardo Di Vinci al contrabbasso e Paolo Mappa alla batteria.
William Cristopher Handy, «padre del blues» e delle primissime forme musicali jazzistiche, verrà reinterpretato da Roy Paci, diventato famoso come cantautore con brani di grande successo e come virtuoso della schermata-2016-11-07-alle-16-49-08tromba. Quello scritto da Handy e ora reinterpretato da Roy Paci e Ottolini è un jazz primigenio dalla vocazione corale e dall’intensità primordiale, i cui testi narrano storie di uomini e donne, di musica e d’amore, di denaro che manca e di giochi d’azzardo.  Musicista di grande talento e tecnica, Roy Paci ha al suo attivo un’esperienza in giro per il mondo (Sud America, Canarie e Senegal) e una serie di brani che spaziano dallo ska al rock, dallo swing ai ritmi caraibici: un cantautore atipico che ha saputo unire culture diversissime per costruirci il suo originalissimo stile.

Domani sera, sempre al Teatro Verdi, ci sarà Nick The Nightfly, vera star della radio italiana, che interpreterà con la sua big band il repertorio di Nat King e Natalie Cole.
Nick The Nightfly è la voce inconfondibile di Monte Carlo Nights, il programma radiofonico da lui creato ormai venticinque anni fa e che ancora oggi va in onda sulle frequenza di Radio Monte Carlo. La musica è tutta la sua vita: è giornalista, conduttore TV, produttore, autore, direttore artistico del Blue Note di Milano e, naturalmente, deejay. Ma Nick The Nightfly è anche un affermato cantante nonché compositore di innegabile talento: è suo il brano Semplicemente, portato al successo da Andrea Bocelli (il testo è addirittura di Maurizio Costanzo). A lui e alla sua big band l’arduo compito di interpretare dei capolavori del jazz e di chiudere in bellezza la diciannovesima edizione del Padova Jazz Festival.
Noi saremo in platea sia stasera che domani sera, vi unite anche voi?

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Un pensiero riguardo “Roy Paci e Nick the Nightfly al Padova Jazz Festival

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares