Cari lettori, grazie per un 2016 di grandi soddisfazioni!

uon anno a tutti i nostri lettori! Questo è il terzo capodanno che passiamo in vostra compagnia: dal 19 aprile 2014, data di pubblicazione del primo articolo sulla Voce, sono cambiate tante cose: internamente al blog la redazione è cambiata radicalmente (in gran parte solo nell’ultimo anno, con new entries e uscite anche di firme importanti), esternamente a noi la situazione politica è mutata, seppur per certi aspetti in modo gattopardesco, cambiando tutto per non cambiare niente.
Quando è nato questo blog era da due mesi salito a Palazzo Chigi Matteo Renzi, mentre ora al suo posto si trova, con un governo quasi identico, Paolo Gentiloni. Abbiamo seguito con voi l’ascesa e la caduta del rottamatore, l’odio e la morte portati dall’Isis, l’elezione di Trump alla Casabianca, e gran parte delle notizie di questi ultimi due anni e mezzo.
Nelle ultime settimane la Voce ha pure cambiato layout: abbiamo deciso di cambiare la veste del sito per migliorare la leggibilità e la ricerca all’interno dei nostri articoli (tra pochi giorni supereremo quota 1800). Abbiamo ricevuto sia critiche che complimenti per questa scelta, nei prossimi mesi potremmo trarne un bilancio anche sulla base del numero di visitatori.
A proposito di questo, è importante notare come il numero di lettori sia cresciuto nel 2016 dell’11%. Non cifre iperboliche, però un segnale che il nostro lavoro funziona e di questo il popolo del web se ne accorge. Una botta di autostima non indifferente. In più continuiamo a ricevere mail di autori ed editori che ci chiedono di recensire i loro libri e questa è un’altra buona notizia: significa che dopo un anno dalla sua nascita, «La Voce culturale» (il nostro speciale del lunedì dedicato proprio alle recensioni) funziona anch’essa.
Grazie di cuore a tutti i nostri lettori per il sostegno e per le critiche di questi due anni e mezzo. Come proposito per il 2017 abbiamo il desiderio di rinnovarci ulteriormente, nella forma e nella sostanza, ma le modalità di questa innovazione ve le comunicheremo a tempo debito. 

Tito Borsa
Francesca Bortoli
Sara Collalti

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares