I «Natura Surf», finalmente un po’ di originalità!

Contronatura
Natura Surf
2016 – New Model Label

«Sembra tardi, sembra stia correndo, come se non volesse fermarsi», così si apre Dissonante, la prima traccia di «Contronatura», che corona il ritorno di Davide Miano (già «La Camera Migliore» e «Gran Progetto») a capo dei «Natura Surf». Un sound innovativo, condito da influenze variegate, caratterizza questo Lp: 12 brani di psichedelia, elettronica, pop, rock e qualche briciola del rap. La title track è una perla del miglior cantautorato moderno di stampo internazionale, Saturno è un orgasmo di bassi forti e prepotenti che sfociano quasi nel punk.
Per chi si ricorda qualcosa dei sixties, c’è la particolarissima A-Ufo che strizza l’occhio a All together now dei Fab Four: una marcia senza filo logico, allegra e spensierata. Cosa non da poco è il sapiente utilizzo della lingua italiana: quasi un unicum, quando l’inglese sembra essere l’unica lingua del rock. Bella anche la copertina e il libretto, se deciderete di acquistare il disco fisico, curati entrambi da Colla, Pulvio e Dema. I «Natura Surf» sono Andrea Collini a voce, synth, basso e chitarra acustica; il già citato Davide Miano a voce, batteria, synth e basso; Davide Pierattini ai cori, basso e chitarre e Niccolò Fioravanti alle chitarre.
Non possiamo che promuovere a pieni voti questo album, ottima prova d’esordio e Lp senza alcun dubbio originale, orecchiabile, mai banale e folle al punto giusto. Un’ottima prova di carattere e di creatività per i «Natura Surf» che non possono far altro che migliorare.

La Voce che Stecca

Articoli non firmati o scritti da persone esterne al blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares