E se al posto del Buondì Motta ci fosse la legge elettorale?

«Mamma, mamma vorrei una legge elettorale che possa coniugare la mia voglia di rappresentanza con il bisogno di governabilità!». «Tesoro, una legge elettorale così non esiste! Possa un asteroide colpirmi se esiste». E un asteroide (che in realtà era un meteorite) colpisce la madre. E subito dopo un altro meteorite colpisce anche la bambina, perché onestamente era insopportabile.

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares