Italia non va ai mondiali? Ripieghiamo sulla politica

Non sono ancora abituata all’idea che l’Italia non ci sia ai mondiali. Niente tifoseria, niente tormentoni, niente partita proiettata in piazza o in centro parrocchiale. Niente zie che diventano esperte di calcio per due settimane.

Niente di tutto ciò, tutta colpa degli svedesi. Mi verrebbe da spezzare tutte le matitine dell’Ikea.

Non ci resta che divertirci con la politica.

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares