Aramis, il ladro tradito da un calzino

È successo ad Albignasego. Aramis, tradito da un calzino, è finito in carcere. Il moschettiere senza macchia e senza paura aveva rapinato una tabaccheria, per un totale di 4500 euro di incasso, lo scorso 9 dicembre.

Aveva indossato i calzini per non lasciare impronte digitali, ma la tabaccaia era riuscita a sfilargliene uno, facendo fallire il piano. Ci dispiace, Aramis, salutaci Athos e Porthos.

Alla radio non riuscivano a pronunciare il nome Albignasego, hanno convenuto che il mio comune non esiste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares