Non è reato sputare sul manifesto di Salvini

Non è reato sputare sul manifesto di Salvini, lo dice il gip di Torino.  Il protagonista è stato definito un fenomeno di sinistra. Ma dobbiamo essere politicamente corretti e quindi non è reato scarabocchiare il libro di Renzi o disegnare le corna a Zingaretti Ecco, così non è più un fenomeno di sinistra. Comunque, nel dubbio, non sputate sui manifesti o almeno non fatevi beccare quando lo fate.

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares