Il Maresciallo Cecchini ha le carte in regola per il Viminale

Fermi tutti, dimenticate le consultazioni e le altre cose che stanno accadendo, ma di cui non ce ne frega nulla: il Maresciallo Cecchini ha battuto Don Matteo a scacchi e ha risolto un caso da solo.

Va bene che sono repliche e che il prete forse lo ha lasciato vincere, ma penso che Cecchini abbia tutte le carte in regola per fare il Ministro dell’Interno. Altro che Di Maio.

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares