Il Papa, Trump, Zalone, Littizzetto: l’inizio del 2020

Ricapitoliamo: il Papa s’è incazzato (era una reazione normale di un anziano che è stato inappropriatamente disturbato); Tolo-Tolo è una trappola per leghisti (ma nessuno con un briciolo di cervello avrebbe pensato che Zalone avrebbe fatto veramente un film razzista); Trump sta per cominciare la terza guerra mondiale (che in realtà è già in corso a pezzi); la Litizzetto s’è fatta male in un incidente.
Non male come inizio, non vedo l’ora di sentire il resto.

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Un pensiero riguardo “Il Papa, Trump, Zalone, Littizzetto: l’inizio del 2020

  • gennaio 12, 2020 in 3:58 pm
    Permalink

    Sarà un altro anno bellissimo

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares