Non c’è un minuto di riposo per chi odia: Silvia, Ezio, i braccianti

Ma ne vogliamo parlare di quelli che riescono a vomitare odio anche di fronte alla morte di Ezio Bosso? Che vita angosciante che dev’essere la loro,  sempre alla ricerca di una nuova valvola di sfogo.  Avevano appena finito di odiare Silvia Romano e tac… Ecco un altro obiettivo, insieme ai braccianti regolarizzati. Ripigliatevi! Che odiare rende solo la vita più difficile e certo non risolve nulla.

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares