Difficile essere una brava persona oggi, ma Gino lo era

Il mio pensiero va oggi a Gino Strada.  Purtroppo non ho avuto il piacere di vederlo di persona. In un mondo ideale, senza povertà e senza sofferenza, non ci sarebbe bisogno di lui, invece ci è capitato questo mondo e la maggior parte di noi pensa a sistemare il proprio giardinetto, quasi sempre senza cattiveria. Semplicemente perché funziona così. Alla fine, è difficile essere una brava persona oggi, ma Gino lo era.

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Rispondi

Shares