Nel 2026 farò campagna elettorale per un sasso

Ho seguito molte campagne elettorali nella mia vita, tutte con in comune la certezza della sconfitta, che arriverà puntuale come un orologio svizzero anche stavolta. Succede a chi in Veneto si proclama di sinistra.

La cosa più difficile è trovare un candidato o una candidata. Se scegli uno del PD, allora è espressione del partito e non va bene. Se scegli uno della società civile, allora scatta automatico il chi è questo/a. Per il 2026 comincio a fare campagna per un sasso.

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Rispondi

Shares