Il Consiglio Comunale tra i luoghi migliori dove piangere

Avevo trovato un bellissimo post sui luoghi migliori dove piangere e non capisco perché non sia più disponibile.  Il proprio letto, la tromba delle scale, la macchina per ingannare il tempo nel traffico, lo specchio perché ormai ti sei visto e altri luoghi. Io ho aggiunto il Consiglio Comunale. 

Il sindaco del mio Comune con un plebiscito dell’80% si è commosso. Per solidarietà ho pianto anch’io, facendo un discorso per dimettermi. Sono seguiti minuti di applausi che manco alle prime di Nanni Moretti.

Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

Rispondi

Shares