Volevo far presente al direttore Tito Borsa che il suo nome compare fra coloro che hanno messo il like alla pagina Facebook «Bastaunsì», magari l’ha messo davvero «Mi piace», forse predica bene e razzola male, ma volevo avvisarlo che magari qualcuno ha hackerato il suo account. Non so ancora cosa voterò in definitiva, qualsiasi cosa deciderò sarà comunque «senza entusiasmo». Che non si potrebbe votare ‘sto senato di prova tre anni con la promozione «soddisfatti o rimborsati»?


Volevo far presente a Cecilia Alfier che ho messo «Mi piace» alla pagina Facebook di «Bastaunsì» come l’ho messo a quella di Matteo Renzi, di Matteo Salvini, di Giorgia Meloni, di Beppe Grillo, di Mario Adinolfi e di tanti altri. Se i lettori cercassero di trovare fra le mie preferenze virtuali le mie preferenze politiche, entrerebbero un po’ in confusione. (t.b.)

Di Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

La Voce che Stecca