Una giornata qualunque nel bel mezzo di una mezza stagione, per i pochi romantici che ancora credono alla sua esistenza, trascorre placida. Una giornata qualunque di un anno strano, scandito da mesi di siccità, panorami aridi che sembra di stare in Arizona, livelli dei fiumi ai minimi storici, tanto che ci restituiscono relitti delle guerre d’indipendenza. E poi, inaspettatamente, le nubi si addensano in tutta fretta e arriva lei: la tanto attesa e Pioggia, scritta in maiuscolo come atto di riverenza.


I contadini la attendevano come gli gnu nei documentari, e per un meteoropatico ambientalista dal background contadino come me è un evento, più dell’Eurovision o della Champions League, e così ho deciso di dedicare la playlist di questo mese a Lei! Perché non penso di essere di essere l’unico che trova belle e nostalgiche le giornate di pioggia, con il ticchettio ritmico che ti culla, l’odore di asfalto bagnato e il fatto di sentirsi autorizzati a non andare a correre e a poltrire tutto il giorno, anche se ci sarebbero da fare le pulizie in casa. Ma con l’umidità non asciugano bene i pavimenti, quindi meglio aspettare che smetta!

Le dieci canzoni perfette per una giornata uggiosa


Esistono tracce che coronano le giornate piovose come la ciliegina sulla torta, ed eccone qui alcune:


Jovanotti – Piove


Scusate la banalità, ma cercando su Google: canzoni che parlano di pioggia – sì, ammetto che ogni tanto anche io lo faccio per trarre ispirazione – questa viene fuori praticamente ovunque. Si tratta di canzoni talmente iconiche su un tema, che è impossibile non citarle, infatti mi sono limitato a sciogliere il dubbio tra questa e November Rain dei Guns ‘n Roses, preferendo rimanere sul nazionalpopolare.



Eminem – Stan


Anch’essa estremamente conosciuta, non parla propriamente di pioggia, ma racconta uno straziante scambio di lettere tra Eminem e Stan, un fan ossessionato dal suo idolo, che impazzisce quando passano i mesi e non riceve risposta alle sue lettere. Tutto il pezzo è accompagnato dal sottofondo della pioggia battente e del rumore della matita che danno un sapore ancora più drammatico a questo capolavoro., mentre il ritornello di Dido divide le strofe in modo sublime. A mio avviso la canzone più bella di Slim Shady.



Articolo 31 – 2030


Anche questo pezzo non parla di pioggia, non penso venga neanche mai nominata nel testo, ma il mood generale, i toni delle melodie e le storie che racconta evocano immagini decisamente grigie, di quel grigiore uggioso. Se dovessi assegnare un’ambientazione a questo pezzo, che parla di un futuro dispotico neanche troppo lontano, sarebbe sicuramente quella di Blade Runner, che penso vinca a pieno titolo il record di film con più pioggia caduta nella storia del cinema.



Have you ever seen the rain – The Lumineers


Anche questa non poteva mancare; bellissima l’originale, ma se non l’avete ancora sentita date una chance a questa versione dei Lumineers. Chitarra e voce, perfetta per gustarsi una tisana calda davanti alla finestra mentre si guardano le gocce che battono e rimbalzano sulle foglie degli alberi.



Un giorno di pioggia – Modena City Ramblers


Mi scuserete se non vi sto citando niente di nuovo, ma come non metterci dentro anche questa. Un cavallo di battaglia che tutti cantano ai concerti dei Modena, e indovinate un po’ di cosa parla?



Pioggia di Aprile – Carmen Consoli


Qua la cantautrice catanese ci dipinge un quadro sonoro che rappresenta perfettamente una giornata di pioggia d’inizio primavera in Sicilia. Un ultimo rimasuglio d’inverno cede il posto all’imminente bella stagione, e suscita quella irrefrenabile voglia di prenotare le vacanze fuori stagione, soltanto per gustarsi una brioche con granita in qualche baretto in riva al mare nell’aprile siciliano.



Hoppìpolla – Sigur Ros


Più che questa canzone, quasi tutta la discografia degli Islandesi Sigur Ros è perfetta per giornate piovose, e la cosa non stupisce, visto da dove arrivano. Se avete già finito la tisana mettetene subito su un altra!



Conchiglie – Andrea Laszlo De Simone


Non ci discostiamo molto dalle sonorità nordiche, anche se, in questo caso, la fonte d’ispirazione per le sonorità prog dell’artista viene dalle strade affollate di Torino, sua città natale. Definito da Rolling Stone uno degli artisti più interessanti del panorama musicale italiano, De Simone è sicuramente da tenere d’occhio, e questo suo pezzo è perfetto per la nostra playlist!



Il cielo su Torino – Subsonica


Sarà perché parla di girare in macchina sotto la pioggia, ma tutte le volte che vedo nuvoloni all’orizzonte inizio a cercarla su Spotify e la metto su, possibilmente guidando, con i tergicristalli che fanno la Ola.



Apparat – Dark Goodbye


La playlist di oggi si chiude con un’altra canzone da immaginario cinematografico, la sigla di una delle serie più amate di Netflix degli ultimi anni, dove ovviamente… piove quasi sempre. Al punto che Noah, il protagonista, indossa l’ormai iconico impermeabile giallo in quasi tutte le scene. Una canzone bellissima e suggestiva, così come la serie!

Bonus track e conclusioni



Mi scuserete se molte canzoni di questa playlist le conoscete già, di solito il mio intento è quello di andare a scovare pezzi non proprio mainstream, ma non trovavo l’ombrello! Inoltre, sono un inguaribile meteoropatico, e uno degli effetti che la pioggia ha su di me è che mi rende pigro. Insomma, quando piove:

Sogno un cimitero di campagna… e io là, all’ombra di un ciliegio in fiore senza età, per riposare un poco, 2 o 300 anni, giusto per capir di più e placar gli affanni.

Lucio Battisti

Quasi da sola, durante il processo di revisione, mi è affiorata alla mente la bonus track, un riverbero intimista di suoni e suggestioni anni ’70 interpretato da uno dei maggiori artisti dell’epoca: Una giornata uggiosa – Lucio Battisti

Come al solito, anche questa playlist si trova su Spotify, sotto il nome: 10 canzoni perfette per una giornata di pioggia.
E come al solito vi invitiamo a segnalarci le vostre canzoni preferite per una giornata di pioggia, che non esiteremo ad aggiungere alla playlist!



Alberto Resta
Chitarrista e cantante dei https://www.facebook.com/TheFollisBand/The Follis








La Voce che Stecca