merkel

Alla fine, Reem, la ragazza di quattordici anni scoppiata in lacrime di fronte alla Merkel ha vinto: potrà rimanere in Germania con la sua famiglia, hanno anche modificato la legge. E poi dicono che piangere non serve a niente. La piccola Reem è diventata un simbolo e anche la parodia è virale, con Angela che spiega i dettagli della morte della mamma di Bambi. È divertente o è una mancanza di rispetto? Ricorda quel video sugli ultimi giorni di Hitler, uno dei momenti più drammatici della storia (del cinema) più parodiati di sempre.

Di Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

La Voce che Stecca