Ad Albignasego, provincia di Padova,  nel quartiere Mandriola, l’artista Carolì ha dipinto di azzurro un sottopasso, ci ha disegnato volti di donne e scritto parole di amore per il genere femminile. 

Tre giorni fa qualche idiota ha deturpato il disegno, scrivendo: «Sono tutte troie» e anche «Forza azzurri».
Il secondo messaggio è nel posto sbagliato, mentre per il primo dovrebbe solo vergognarsi. Ma non credo che la vergogna faccia parte del suo vocabolario.

Di Cecilia Alfier

Impegnata tra libri e scacchi, in movimento tra Padova e Torino, sempre con una forte dose di sarcasmo.

La Voce che Stecca